Quanto dura la procedura di Mediazione?

L’art. 6 del d.lgs. 28/2010 stabilisce che la Mediazione deve durare al massimo 3 mesi.

Anche questa previsione è un presidio a tutela degli utenti. Questo non vuol dire che non ci sia la possibilità di sforare questo termine ma l’Organismo e il Mediatore possono farlo soltanto nell’interesse delle parti e solo se queste lo chiedono espressamente.

Ci sono molte controversie che per propria natura hanno bisogno di tempi più lunghi. Si pensi – ad esempio – ad una controversia in materia di eredità o su beni immobili: in questi casi, quasi sempre, le parti la necessità di approfondire questioni tecniche o digerire ipotesi relazionali deteriorate e necessitano di un tempo più adeguato. Un Organismo serio e professionale, qualora ne ravvisi l’utilità per le parti, non si rifiuterà di offrire la propria disponibilità a lavorare più a lungo.

0 Comments

Leave a Reply

XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

ATTENZIONE: le mediazioni si svolgono in modalità telematica

Gentile Cliente,
vista la complessa situazione epidemiologica di queste settimane il Responsabile dell'Organismo ha stabilito la conversione di tutte le mediazioni fisiche in mediazioni online.
Per questo motivo le parti (fino alla rimozione di questo comunicato) sono dispensate dal pagamento della relativa tariffa.
Questa decisione è stata presa dopo una lunga riflessione per tutelare la salute di tutti: parti, Avvocati, Mediatori e personale Rimedia.
Se ritiene che, malgrado i fattori di rischio, ci siano serie motivazioni per svolgere l'incontro in presenza potrà chiedere una deroga direttamente al Responsabile dell'Organismo scrivendo una PEC gabriele.pardo@pec.it indicando gli estremi della procedura e adducendo le motivazioni.
Anche in questo caso alle altre parti sarà comunque garantita la possibilità di partecipare in modalità telematica.