Mediazione Bancaria

Anche nelle controversie bancarie e finanziarie è prevista la mediazione obbligatoria.

In questa materia però la mediazione assume un ruolo diverso rispetto altre discipline. Il mondo bancario, infatti, ha vissuto un periodo molto particolare negli ultimi anni che ha generato un vasto contenzioso basato sulle “anomalie bancarie”.

Inoltre la competenza territoriale prevista può rendere particolarmente oneroso l’accesso alla giustizia e la gestione del contenzioso.

Per questi motivi Rimedia ha sviluppato negli anni un servizio dedicato alle Società e agli Studi Legali specializzati nelle anomalie bancarie.

I nostri clienti potranno:

  • sfruttare un servizio centralizzato con personale e mediatori dedicati;
  • svolgere gli incontri direttamente dal proprio ufficio grazie alla piattaforma telematica in nostro possesso;
  • accedere al nostro gestionale per verificare lo stato di avanzamento delle proprie pratiche;
  • ridurre al minimo i costi di gestione delle pratiche;
  • concentrare le attività secondo un calendario concordato.

Ovviamente il nostro Staff si occuperà di personalizzare il servizio secondo le vostre specifiche esigenze!

Per maggiori informazioni potete contattarci sia alla segreteria del settore bancario all’indirizzo bancario@rimediasrl.it che contattare direttamente il Responsabile dell’Organismo – Dott. Gabriele Pardo al (+39) 340 66 41 674

COMUNICAZIONE IMPORTANTE EMERGENZA CORONAVIRUS

Disposizioni correnti

1. Mediazione online gratuita.
Gentile cliente, Ti informiamo che tutti gli incontri di mediazione sono automaticamente convertiti in incontri online gratuitamente.
Applicheremo questa disposizione fino a quando saranno in vigore le normative speciali previste dalle autorità in materia.
Per gli aggiornamenti visita la pagina dedicata CLICCANDO QUI

2. Appuntamenti di persona
Finché le norme lo consentiranno saremo comunque disponibili a ricevere fisicamente i clienti nel rispetto delle indicazioni igienico-sanitarie e di prevenzione prescritte.
Questa previsione si applica alle sedi dove non sono previste restrizioni in senso contrario.
Per gli aggiornamenti visita la pagina dedicata CLICCANDO QUI