Disposizioni sugli incontri di mediazione online durante l’emergenza da coronavirus COVID-19

Pisa, 8 Marzo 2020.

Nel rispetto delle misure per il contrasto e il contenimento del diffondersi del COVID-19, c.d. coronavirus Rimedia ha deciso di dare un proprio contributo organizzativo ai professionisti e alle parti per lo svolgimento delle procedure di mediazione.
Per questo motivo in data 8 Marzo 2020 il Responsabile dell’Organismo, Dott. Gabriele Pardo, ha previsto le seguenti disposizioni:

  1. Per tutti gli incontri di mediazione già fissati o in fase di fissazione, e fino al 31 Maggio 2020, la conversione in incontri in modalità telematica – c.d. mediazione onlinesenza costi aggiuntivi per le parti.
  2. Che le parti e gli Avvocati che depositano istanze di mediazione nel medesimo periodo di cui al punto precedente possono chiedere, contestualmente al deposito delle istanze, che lo svolgimento degli incontri avvenga in modalità telematica senza costi aggiuntivi rispetto le normali tariffe delle mediazioni c.d. fisiche.
  3. Che la Segreteria, solo in caso di comprovati e giustificati motivi a svolgere la mediazione in modalità telematica, provveda a rinviare gli incontri a semplice richiesta di parte.
  4. Che presso le sedi dell’OdM siano adottate tutte le misure igienico-sanitarie e di prevenzione prescritte dal Ministero della Salute, dalla normativa e quelle aggiuntive adottate dal Consiglio d’Amministrazione della Società Rimedia Srl.
  5. Di inserire nelle nuove convocazioni, anche relative a nuove procedure di mediazione, un’informativa generica sulla possibilità di estendere la durata di queste disposizioni anche oltre la data prevista dal punto 1 secondo l’evoluzione della gestione dell’emergenza.
  6. Che la Segreteria dell’OdM pianifichi il lavoro considerando la possibilità di consentire ai componenti della stessa di svolgere in tutto o in parte il proprio lavoro da casa.
  7. Che la Segreteria provveda ad affiggere presso le sedi dell’OdM le prescrizioni del Ministero della Salute e quelle previste al punto 5.
  8. Che si dia notizia del presente documento attraverso tutti i canali comunicativi dell’OdM.

Siamo più che convinti che le esigenze di prevenzione e contenimento dei contagi da coronavirus siano molto importanti e non sottovalutabili.  Allo stesso modo pensiamo sia molto importante trovare soluzioni che riescano a garantire anche il diritto di accesso alla giustizia e il diritto al lavoro degli Avvocati e degli altri professionisti legati alla Mediazione civile se questo non confligge con le esigenze di prevenzione.

Chiediamo quindi a tutti i nostri utenti di sostenerci e tollerare eventuali disagi causati dalla situazione.

Lo staff Rimedia.

Allegati:

Disposizioni del Responsabile dell’Organismo di Mediazione Rimedia dell’8 Marzo 2020
DECRETO-LEGGE 8 marzo 2020, n. 11
Decreto del Presidente del Consiglio dei ministri – DPCM 9 Marzo 2020 (Italia territorio protetto)
Decreto del Presidente del Consiglio dei ministri – DPCM 8 Marzo 2020
Autocertificazione per spostamenti coronavirus del Ministero dell’Interno
Autocertificazione per spostamenti coronavirus in bianco

Sito internet del Ministero della Salute dedicato al coronavirus
Sito internet della Protezione Civile


Decreto del Presidente del Consiglio dei ministri – DPCM 4 Marzo 2020
Delibera dell’Organismo Congressuale Forense del 5 Marzo 2020
Disposizioni del Responsabile dell’Organismo di Mediazione Rimedia del 5 Marzo 2020


Decreto del Presidente del Consiglio dei ministri – DPCM 4 Marzo 2020
Delibera dell’Organismo Congressuale Forense del 5 Marzo 2020
Disposizioni del Responsabile dell’Organismo di Mediazione Rimedia del 5 Marzo 2020

COMUNICAZIONE IMPORTANTE EMERGENZA CORONAVIRUS

Disposizioni correnti

1. Mediazione online gratuita.
Gentile cliente, Ti informiamo che tutti gli incontri di mediazione sono automaticamente convertiti in incontri online gratuitamente.
Applicheremo questa disposizione fino a quando saranno in vigore le normative speciali previste dalle autorità in materia.
Per gli aggiornamenti visita la pagina dedicata CLICCANDO QUI

2. Appuntamenti di persona
Finché le norme lo consentiranno saremo comunque disponibili a ricevere fisicamente i clienti nel rispetto delle indicazioni igienico-sanitarie e di prevenzione prescritte.
Questa previsione si applica alle sedi dove non sono previste restrizioni in senso contrario.
Per gli aggiornamenti visita la pagina dedicata CLICCANDO QUI